IL BUE NERO

Produzione (S)Blocco5 

con il contributo di Regione  Emilia Romagna 

patrocinio di Quartiere Navile Bologna, Comune di Forlì

 

in collaborazione con

Elsinor Centro di Produzione teatrale, Aics Bologna e Ferrara, Atrium Cultural Route Forlì

regia: Ivonne Capece

dramaturg: Marzio Badalì

scene e costumi: Micol Vighi

interpreti: Elisa Petrolini, Nicola Santolini

DATE

7 dicembre 2019 TEATRO TESTORI, Forlì

8 dicembre 2019 SALA CENTOFIORI, Bologna

14 dicembre 2019 PICCOLO TEATRO, Iesi

27 dicembre 2019 CENTRO IL QUADRIFOGLIO, Ferrara

26 gennaio 2020 MERCATO SONATO, Bologna

 

Per prenotazioni e info biglietti:

tel. 3896587740 (segreteria amministrativa)

mail. sblocco5@yahoo.it 

Per info tecniche:

tel.  3495393107 - Micol Vighi (responsabile tecnico)

mail.  teatrosblocco5@gmail.com

T'amo, o pio bove, diceva Carducci. Pio bove un corno, rispondeva Primo Levi, pio pereufemismo, pio sarà Lei, professore. Il Bue Nero – o della cattiva coscienza degli italiani è un viaggio nella memoria, ma non di quelli che ripercorrono la Storia. È un'indagine grottesca e provocatoria sulla nostra coscienza, sui nostri ideali frustrati e sulle incongruenze della natura umana, o forse della natura di noi italiani. È una riflessione sul corpo e sulla sua assenza, sul culto e il feticismo del grande capo con le corna. Al centro di tutto si trova la Salma, la carcassa del Bue Nero che sbarra la strada alla democrazia. Animale mitologico, a un tempo creatura da venerare e bestia sacrificale, da divorare. Eia Eia Alalà! Mangiamo il corpo del bue per acquisirne la forza ma dimentichiamo sempre cosa mangia il bue.
 

Il Bue Nero si inserisce all'interno del progetto  IO NON CI SONO percorsi nell'Emilia Romagna fascista, antifascista e post-fascista, incentrato sull'idea che i luoghi sono contenitori di memorie, ma anche di corpi; e riempiendosi del loro contenuto, nutrendosi del sangue e della vita che li vive, si fanno corpo a loro volta. Corpi imperituri che contengono altri corpi destinati a scomparire.

 

Il progetto è vincitore del Bando per la memoria 2019 Regione Emilia Romagna, finanziato da Regione Emilia Romagna, in partnership con Centro di Produzione Elsinor Forlì e Aics.

SCHEDA ARTISTICA E TECNICA
RECENSIONI
FOTO DI SCENA
INTERVISTE
con il contributo di

CONTATTI 

(S)blocco5 | via Zucchini 11/A Bologna 40126

tel.  327.7988400 - 389.6587740

  • Sblocco5 | facebook
  • Sblocco5 | Instagram
  • Sblocco5 | twitter
  • Sblocco5 | Youtube