DOCENTI
Ivonne Capece 2.jpg
Giulio Santolini Docente Corpo (S)Blocco
StefanoMoretti0.jpg

IVONNE CAPECE

direttore didattico - docente di recitazione e regia

Performer, attrice e regista.

Si forma come attrice e performer a Napoli, con artisti come Pierpaolo Sepe, Carlo Cerciello, Antonio Latella, Michele Monetta, Yves le Breton sviluppando una visione del teatro critica e sperimentale. Tra i suoi lavori registici: THINKINK BLIND, finalista Biennale College performance internazionale under 40 2021; "Il Bue Nero" (2019) e "20/20" (2021) spettacoli di Body History, storia corporale di Mussolini e del Biennio Rosso, vincitori Bando Memoria Regione Emilia Romagna 2019 e 2020; "Inside | Me. Dialoghi fallimentari con la natura" performance site-specific in spazi naturali sul rapporto tra uomo e natura (2020); "Confini Lisci", performance interdisciplinare tra danze storiche e forme del contemporaneo (2020); "Corpi Estranei. Affresco collettivo di corpi in crisi" video-performance a partire da un diario visivo collettivo della Pandemia (2020); "Io non ci sono" audio-performance urbana sul rapporto tra corpi umani e corpi architettonici (2019); "Il piacere di conoscerti" performance su sesso e politiche del corpo con interpreti under18 e over70 (2018); "STUDI SU T. (Monaca di Monza e Promessi Sposi di Testori)" studio sulla Provvidenza, nella rosa dei 10 migliori spettacoli della stagione milanese 2015/16 e 2017/18 secondo MilanoTeatri.

Dal 2013 è direttore artistico e didattico del centro di ricerca formazione e produzione teatrale (S)Blocco5 con sede a Bologna.

GIULIO SANTOLINI
docente di movimento e tecniche performative

Danzatore, attore, performer fisico.

Studia vari stili di danza per 5 anni alla L.A.G. School of dance and musical di Ferrara. Diplomato come attore all'Accademia Teatrale Veneta di Venezia nel 2015, è attivo dal 2012 come performer nel campo della danza contemporanea e del teatro sperimentale, collaborando, fra gli altri, con Marcos Morau/La Veronal (Los Pajaros Muertos-2016), Sotterraneo (Overload-2017, "Dizionario illustrato della Pangea"-2020), Enzo Cosimi (Estasu-2016, Agamennone-2018), Daniele Albanese (VON-2017), Sharon Fridman (Rizoma-2014, Caida Libre-2014), Ivonne Capece (20/20, Thinking Blind - 2020/21). Dal 2012 collabora con Collettiv0 Cinetic0 nelle seguenti produzioni: "<AG>", "IxI: no, non distruggeremo..", "XD: scritture retiniche sull'oscenità dei denti", "Amleto", "Sherlock Holmes", "Dialogo primo", "How to destroy your dance", "Pentesilea Ultras" e in vari site specific in tutta Italia. 

STEFANO MANETTI
docente di recitazione 

Sono nato in una piccola cittadina di provincia, al confine tra il Piemonte e la Liguria.

Diplomato nel 2001 come attore alla scuola del Piccolo Teatro di Milano diretta da Luca Ronconi, frequenta il corso di perfezionamento per registi e attori del Centro Teatrale Santacristina e l’École des Maîtres diretta quell’anno da ricci/forte. Consegue la laura in Lettere e Filosofia presso l’Università di Genova e un dottorato di ricerca in letterature comparate presso l’Università di Torino. Nel 2010 vince il premio Hystrio come miglior attore under-35. Durante il suo percorso, collabora con Luca Ronconi per undici anni, partecipando alla messa in scena di quindici spettacoli da lui diretti. Altri incontri fondamentali sono quelli con artisti quali Judith Malina (The Living Theater), Marcel Marceau, Michele Abbondanza, Maria Consagra, Marco Angelilli, Oskaras Korsunovas, Sergio Blanco, Lisa Ferlazzo Natoli. Lavora come attore con diversi registi teatrali, tra cui Robert Carsen, Andrea Baracco, Jurij Ferrini, Franco Branciaroli e Matthew Lenton e cinematografici come Guido Chiesa, Michele Melchionda, Antonio e Marco Manetti. Nel 2015 contribuisce alla nascita di Saveria Project  a Bologna, collettivo che si dedica alla messa in scena di drammaturgia contemporanea e creazioni originali, lavorando sempre al confine tra narrazione teatrale e ricerca documentaria sulla realtà. Negli ultimi anni si avvicina alla scrittura per la scena e nel 2022 frequenta il corso di alta formazione per drammaturghi di Emilia Romagna Teatro Fondazione.